Comunicato 5 ottobre

Jesi 05/10/2014
Dopo tre mesi di trattative con la gestione e l’amministrazione comunale, la Jesina Pallanuoto (società nata per continuare e non disperdere il patrimonio sportivo della Marche Nuoto) inizia l’attività. Sono stati tre mesi intensi dove non è mancato un acceso, ma propositivo, confronto interno e con i vari interlocutori. Mesi difficili, dove le riunioni si sono susseguite con cadenza bisettimanale (anche la settimana di ferragosto) e durante i quali la tentazione di dover rinunciare a questo sogno c’è stata più volte. Tutto questo è stato fatto per dare un futuro alla pallanuoto di Jesi (città europea dello sport 2014) e per tutti i nostri giovani atleti che meritano ed hanno il diritto di praticare lo sport che amano nella loro città. La decisione di iniziare è stata presa ieri, un’ora prima della riunione con i soci ed i simpatizzanti e non è stato certo facile accollarsi tali responsabilità; responsabilità di natura economica, ma anche morale e soprattutto sociale. Alla fine abbiamo deciso di iniziare e di farlo nel migliore dei modi, consapevoli che ci vorranno un paio d’anni d’assestamento e sacrifici. Non a caso il nostro colore sociale granata rappresenta, per chi
conosce un po’ il calcio, proprio questo: sofferenza, sacrifico e passione. Tutto ciò è stato possibile grazie alla pazienza dei nostri genitori e dei nostri atleti che fino all’ultimo ci sono stati vicino, anche se come accade spesso in queste situazioni qualcuno lo abbiamo perso. Ce l’abbiamo fatta grazie all’intervento del sindaco di Jesi Massimo Bacci, mediatore costruttivo tra noi ed il gestore, che ha dimostrato di credere fermamente nel nostro progetto e nell’alta valenza sociale dello sport agonistico. Un grazie anche alla Nuova Sportiva, gestore dell’impianto, per aver compreso le nostre ragioni. In ultimo vogliamo ringraziare il presidente regionale del C.O.N.I. Fabio Sturani ed il consigliere regionale Giovanni Zinni per quanto fatto a sostegno della nostra vicenda.

E’ arrivato il momento di rimboccarci le maniche ed iniziare questa avventura.

Avanti Jesina Pallanuoto!

Il presidente
Gianluigi Traini

This entry was posted in Comunicati. Bookmark the permalink.