Jesina Pallanuoto-L.R.N. Perugia 6-12

Nulla da fare nemmeno stavolta, la Rari Nantes Perugia non perde un colpo e ottiene un’altra meritata vittoria e ribadisce il primo posto in classifica. Nessuna squadra infatti è stata in grado di fronteggiare la capolista, ma la Jesina non si arrende mai e, anche contro dei giocatori più forti tecnicamente, si è battuta fino all’ ultimo con una grinta spettacolare. C’è stato un miglioramento progressivo dei padroni di casa, che, nel primo tempo, probabilmente per mancanza di concentrazione, si ritrovano sul parziale di 0-5, come nella gara di andata, ma, nei successivi tre tempi, fa una buona gara dando il massimo. Una sfida correttissima e bellissima da vedere; poche espulsioni sia da una parte che dall’altra, precisamente una nelle file degli jesini e sei a sfavore dei perugini. Fair play emozionante tra i giocatori delle due squadre , che a fine partita si abbracciano con la jesina e l suo pubblico a congratularsi con gli avversari e viceversa; da una parte, una grandissima squadra che con sacrificio ed umiltà ottiene la serie B, dall’altra una nuova società costituita esclusivamente da ragazzi che hanno nel sangue la passione per questo sport e che sono riusciti ad attirare l’attenzione di una buona fetta di pubblico, anche grazie ai risultato inaspettati di questa “nuova vita”.

L’ultima tappa dei granata sarà sabato prossimo, in casa a Senigallia, contro il Tolentino: tutti pronti a tributare i meritati onori alla seconda squadra di pallanuoto delle Marche, dopo la Vela Ancona.

Jesina Pallanuoto: Carletti, Zannini (1), Mattei, Vitali, Longo, Garbini, Stronati, Gagliardini, Traini, Paolucci (2), Romaldi, Rossi (2), Romiti (1). All.: Iaricci.

RN Perugia: Di Meo, Beffa (1), Menigatti (3), Calandra, Testi (1), Magnoni, Sciarrone (1), Corradi (2), Pelaracci (4), Danesi, Barelli, Cimbali, Cristofalo. All.: Cacace

Arbitro: Lanza

This entry was posted in Partite, Prima squadra. Bookmark the permalink.